Federazione Italiana Giuoco Calcio

Lega Nazionale Dilettanti

COMITATO REGIONALE CALABRIA

L'Ecosistem cala il tris e vola in testa alla classifica

Delirio Ecosistem Catanzaro! I ragazzi di Mister Aloi nell'ultima giornata della tappa di Quartu Sant'Elena si impongono sul Napoli trovando così la terza vittoria consecutiva che li fa volare in testa alla classifica del campionato italiano di beach soccer in coabitazione con Domusbet Catania e Terracina. Un successo figlio della grande compattezza del gruppo capitanato da Valerio Staffa in cui ognuno svolge al meglio la sua parte: difesa della porta impeccabile, con Galeano e Piazza che si esibiscono in gesti atletici notevoli, Staffa e Morabito a lottare su ogni pallone, Percia Montani, Scalese, Bassi de Masi ed Errigo ad aiutare tutti i compagni in difficoltà ed a ripartire in contropiedi letali, sfoggiando giocate di grande tecnica e colpi da beachers collaudati. Rovesciate, tiri liberi imparabili e parate spettacolari, condite dalla giusta dose di fortuna che, come si sa, aiuta sempre gli audaci, hanno regalato una vittoria importantissima per centrare l'obiettivo della qualificazione alle Final Eight di Catania. Contro il forte Napoli i giallorossi hanno vinto una gara combattutissima, in cui seppur sotto per 3-1 sono riusciti a ribaltare il risultato vincendo alla fine 4-3 ed esplodendo di gioia al fischio finale. Un bolide su tiro libero di Percia Montani terminato all'incrocio dei pali della porta difesa da Stefanini apre le marcature al 3' del primo tempo, ma il Napoli reagisce e con Suarez si riporta sul pari. Il portoghese Leo Martins e Savarese, con un uno-due micidiale portano il Napoli sul 3-1 al termine dei primi dodici minuti. Nella seconda frazione il Napoli continua ad attaccare ma Piazza mantiene inviolata la porta ed è Scalese su rigore ad accorciare le distanze. Un terzo tempo spettacolare regala agli amanti del beach soccer tutte le emozioni che solo questo sport sa dare: Percia Montani con una bellissima rovesciata porta i suoi sul pari al 4'. A questo punto il Napoli continua ad attaccare a testa bassa, ma i miracoli di Galeano e la fortuna (diversi i legni colpiti dagli azzurri) tengono in partita l'Ecosistem che con Bassi De Massi trova il vantaggio al 10'. Il tiro libero dalla grande distanza del forte beacher giallorosso termina la sua corsa ancora una volta all'incrocio dei pali, imparabile per Stefanini. I minuti finali sono un assedio del Napoli, ma l'Ecosistem tiene bene ed al triplice fischio esplode la gioia di tutti consapevoli di aver compiuto una impresa. Tre vittorie su altrettanti incontri regalano i nove punti che lanciano l'Ecositem in vetta alla classifica con le solite Catania e Terracina, dando la possibilità di giocare la prossima tappa a San Benedetto del Tronto con maggiore tranquillità.

Per il Lamezia Beach Soccer l'ostacolo della terza giornata si chiama Catania: la forza dei siciliani è risaputa ed in campo si dimostra tale. Per i ragazzi di Mister Pellegrino non c'è nulla da fare, troppo il divario tra le due compagini, anche se Muraca e compagni giocano una gara gagliarda lottando su ogni pallone. Alla fine la Domusbet Catania vince per 6-0 e per i biancoverdi sarà indispensabile ripartire già dalla prossima tappa di San Benedetto del Tronto.

Risultati, classifiche e prossimo turno su www.beachsoccer.lnd.it

    Banner Istituzionali

    Link Utili

    Ultime Pubblicazioni

    Altri Banner