Federazione Italiana Giuoco Calcio

Lega Nazionale Dilettanti

COMITATO REGIONALE CALABRIA

Cataforio Campione Regionale Juniores Calcio a 5

È il Cataforio la formazione regina del campionato Juniores calabrese 2017/2018. Pronostici rispettati dunque nell’ultimo atto del nostro massimo torneo giovanile: niente da fare per il Futsal Fortuna, che le ha provate tutte, passando anche inizialmente in vantaggio, ma che poi si è dovuta arrendere di fronte alla “corazzata” bianconera, che ha chiuso questo step della sua stagione con diciassette vittorie, un pareggio e una sola sconfitta per mezzo degli ex campioni della Sensation.
La formazione di mister Quattrone e del suo vice Praticò, trainer della prima squadra, ha subito cominciato a fare la partita, ma per lunghi tratti non è riuscita a trovare lo spunto giusto per perforare l’ermetica fase difensiva (e quando l’hanno fatto si sono trovati di fronte un ottimo Casile) degli Spartani, che di contro hanno creato più di un grattacapo (gol compreso) in ripartenza agli avversari. 
Al 2’ Cantarella si liberava di un avversario, ma sparava alto da buona posizione. Pochi istanti dopo il numero dieci bianconero dalla distanza costringeva Casile (chiamato a sostituire l’acciaccato Cosco) ad un difficile intervento a mano aperta. Passavano ancora una manciata di secondi e Vasapollo, spazzando via il pallone dalla propria metà campo, per poco non sorprendeva Mancuso, cogliendo in pieno la parte alta della traversa. Al 10’ doppia parata di Casile sul tiro di Cantarella e sul successivo tentativo di tap-in di Nucera. Poi anche il Cataforio con Cacurri coglieva una traversa praticamente con la stessa dinamica di quella precedente di Vasapollo. Al 12’ si faceva vedere in maniera importante 
anche il Futsal Fortuna con Mancuso bravo a dire due volte di no a Rex. Al 17’ invece il numero dieci degli Spartani faceva centro: ricevuto il pallone spalle alla porta, si girava con un classico movimento da pivot e bruciava il portiere avversario con un preciso diagonale. Al 26’ il pari del Cataforio: Sarica, dopo una bella azione personale serviva un “cioccolatino” a Quattrone, il quale non sbagliava a porta praticamente sguarnita. Poco dopo il Futsal Fortuna aveva la possibilità di riportarsi in vantaggio per due volte: Rex non ci arrivava per un soffio a correggere sotto porta l’assist di Gualtieri, Stilo si vedeva respingere di piede da Mancuso la sua conclusione rasoterra. In pieno recupero contropiede del Cataforio, ma Cacurri, a tu per tu con Casile, spediva a lato d’un soffio. Nella ripresa la formazione di Quattrone insisteva con più convinzione e sfiorava il 2-1 , ma anche il Futsal Fortuna costruiva una buona chance al 34’: Ciccarello, dopo aver fatto tutto bene in ripartenza, non angolava il suo tiro che, da posizione più che invitante, veniva neutralizzato da Mancuso. Al 36’ arrivava così il sorpasso del Cataforio con Cantarella, che tagliava alla perfezione sul velenoso rasoterra di Cacurri e sottomisura di tacco deviava in maniera vincente. Nei minuti successivi la tensione agonistica saliva e le due squadre si fronteggiavano con grinta da vendere: il Cataforio continuava a fare la partita, chiudendo però, a dispetto della prima frazione, ogni sbocco alle ripartenze del Futsal Fortuna e anzi creava un paio di buone occasioni per portarsi sul 3-1, ma quella più ghiotta era il palo colpito al 58’ da Quattrone. Scoccato il 60’, mister Talarico inseriva Vasapollo come portiere di movimento, ma nei successivi 4’ di recupero non accadeva nulla di rilevante, così al triplice fischio del duo Gallace-L. Molinaro poteva partire la grande festa dei bianconeri, premiati dal presidente del CR Calabria Saverio Mirarchi e dal delegato regionale Della Torre, i quali hanno consegnato una targa di ringraziamento al presidente del Vibo C5 Giuseppe De Siena per aver ospitato l’evento. Per i reggini è maturato così un successo prestigioso e che costituisce anche un buon viatico in vista dell’andata dei sedicesimi play-off scudetto Under 19, domani al PalaDolmen contro Bisceglie, match che vedrà impegnata la maggior parte dei componenti del roster fresco campione regionale Under 18. Dall’altra parte più di qualche lacrima di delusione nelle file degli Spartani, ma la consapevolezza di essere stata la sorpresa più lieta di questa stagione e di aver fatto tutto il possibile per contrastare una squadra di alto livello come quella reggina.

Il Tabellino

FUTSAL FORTUNA – CATAFORIO 1-2
FUTSAL FORTUNA: Casile, Catania, Viscomi, Vasapollo, Starace D., Pilò, Rex, Starace G., Ciccarello, Stilo, Gualtieri, Cosco. All.: Talarico
CATAFORIO: Mancuso, Campolo, Morabito, Cacurri, Quattrone, Sarica, Surace, Nucera, Labate, Cantarella, Attinà, Laganà. All.: Quattrone
ARBITRI: Gallace di Cosenza – L. Molinaro di Lamezia
MARCATORI: pt 17’ Rex (FF), 26’ Quattrone (C); st 36’ Cantarella (C)

(Fonte Calabriafutsal.it)

    Banner Istituzionali

    Link Utili

    Ultime Pubblicazioni

    Altri Banner