Casolese e Polistena volano in finale!

Saranno Casolese e Polistena C5 a giocarsi il primo titolo stagionale del futsal regionale. Al termine di due semifinali belle e combattute giocate al Palasport “Caduti sul lavoro” di Polistena, la sorpresa arriva dalla vittoria dei ragazzi di Mister De Marchi sul Mirto del fenomeno De Vincenti autore di un’altra prodezza che rimarrà nella storia. Tuttavia, dopo un primo tempo chiuso in parità grazie alle reti di Potestio, doppietta per lui, di Benenati e di De Vincenti, nella ripresa la Casolese è più cinica e con la doppietta di Milano si porta sul +2. La rete di Cosentino al primo minuto di recupero della seconda frazione vale solo per il tabellino: in finale vola la Casolese. Nella seconda semifinale il Polistena di Mister Spanò deve sudare le classiche sette camicie per avere la meglio sul Blingink Soverato. Capitan Insana  e compagni spingono già dalle prime battute ma non riescono a scardinare la forte difesa soveratese. La prima frazione si chiude con un nulla di fatto e nella ripresa è il Blingink Soverato a passare in vantaggio con Lo Riggio al 7’. Il Polistena reagisce e raggiunge il pari grazie alla rete di Ferraro sugli sviluppi di un calcio di punizione e subito dopo lo stesso Ferraro trova la rete del vantaggio per i rossoverdi. Il Blingink cerca di trovare il pari in tutti i modi, anche inserendo il quinto di movimento, ma il Polistena tiene bene e raggiunge la Casolese in finale.

Domani mattina a partire dalle ore 09:00 il Palasport “Caduti sul lavoro” si riempirà dei bambini delle scuole calcio locali per il Futsal Day, manifestazione organizzata dal Settore Giovanile e Scolastico Regionale. Nel pomeriggio alle ore 15:00 la finale femminile tra CUS Cosenza e Cataforio, alle ore 17:30 la finale maschile tra Casolese e Polistena C5.

Tabellini e cronache delle gare

CASOLESE – MIRTO C5 4-3 (2-2)

Casolese: Cuconato, Rovito, Milano, Gervasi, De Rose, Potestio, M.P. Fiore, Fortino, Perri, E. Fiore, Principe, Salatino. All. De Marchi

Mirto C5: Visciglia, Pace, Diaco, Cofone, Benenati, Romano, De Vincenti, Russo, Berardi, Cosentino, Bitonto. All. Russo

Arbitri: Ranieri di Soverato – Mandaradoni di Vibo. 3° Arbitro: Mercurio di Catanzaro

Marcatori: 11′ Potestio (CM) 14′ Benenati (M) 24′ Potestio (CM) 28′ De Vincenti (M) 32′, 58′ Milano (CM) 60′ Cosentino (M)

Ammoniti: Russo (M), Rovito (C)

Assenti Schiavelli per infortunio nel Mirto e Scarcello per problemi di lavoro nel Casali del Manco.
Dopo una fase di studio iniziale, con le due squadre che vanno vicine a sbloccare il parziale, passano i cosentini all’undicesimo con Potestio che, tutto solo in area di rigore, disorienta Visciglia con una finta, lo mette a sedere e deposita in rete. Il Mirto, però, trova il pari immediato con Benenati che, dopo un’azione rocambolesca, deposita in rete a porta sguarnita (Cuconato era uscito su Pace, servito ottimamente da Cosentino). Gara ad alti ritmi, la compagine casolese riesce a sfruttare la vena di Potestio che riporta avanti i gialloverdi al ventiquattresimo minuto. Al ventisettesimo grande parata di Cuconato su tiro ravvicinato di capitan Pace. Sul prosieguo dell’azione il Mirto pareggia con il bomber De Vincenti, tutti in piedi per la rovesciata con cui infila la palla all’angolino su preciso lancio con i piedi di Visciglia. Il primo tempo termina in perfetta parità, 2-2. Al rientro in campo, il Casali del Manco impiega due giri di lancette per tornare in vantaggio grazie a Milano che, da posizione defilata, batte Visciglia. A sette minuti dal termine, mister Russo gioca la carta del portiere di movimento nel tentativo di cercare il gol che regalerebbe pareggio ed, eventualmente, i tempi supplementari. La Casolese, però, è ordinata, non soffre ed al 58′ segna il 4-2 con Milano dalla propria metà campo. Il Mirto continua a giocare con i cinque di movimento e Cosentino allo scadere accorcia le distanze. Finisce 4-3 per il Casali del Manco. La squadra di mister De Marchi è la prima finalista.

BLINGINK SOVERATO – POLISTENA C5 1-2 (0-0)

Blingink Soverato: Rotella, Carlutti, Zineddine, Ferraro, Santise, Lo Riggio, Girillo, Chiaravalloti, Pastori, Panetta.

Polistena C5: Mazzei, G. Spanò, Insana, Borgese, Condina, Cosoleto, Giovinazzo, Politanò, Ferraro, Gallizzi, Napoli, Vomera. All. M. Spanò

Arbitri: A. Pedullà di Locri - Barcio di Cosenza. 3° Arbitro: Speziale di Cosenza

Marcatori: 37' Lo Riggio (S) 48', 50' Ferraro (P)

Note: Ammoniti: Girillo (S)

Soverato decimato dalle assenze di Celia, F. Parafati, Politi per squalifica e Ranieri per motivi di lavoro. La gara parte con meno enfasi rispetto alla precedente, scorre l'undicesimo minuto di gioco per il primo vero tiro verso la porta, con Mazzei che smanaccia su Girillo. Al diciassettesimo risponde il PC5 con Inasa, Rotella è attento a respingere, sulla ribattuta Politanò viene clamorosamente fermato da Chiaravalloti, che salva sulla linea a portiere ormai battuto. Le due squadre provano a fare gioco, il PC5 mantiene il possesso, i biancorossi cercano di pungere in ripartenza, ma i due estremi difensori sono spettatori non paganti. Al ventinovesimo, però, ci pensa Cosoleto, con un gran tiro dalla distanza, a chiamare Rotella al grande intervento. La prima frazione termina, così, a reti inviolate. La ripresa si apre con il Soverato che, nonostante le poche rotazioni, si fa pericoloso dalle parti di Mazzei che, al quarto minuto, per due volte salva la sua porta. Ancora Mazzei provvidenziale al sesto, sul calcio d'angolo che segue, Lo Riggio infila da fuori per il vantaggio dei catanzaresi. Il Polistena tenta di reagire con e conclusioni di Cosoleto e Napoli, che non riescono ad inquadrare lo specchio della porta. Proteste del Soverato per un presunto fallo di mano in area di rigore, la coppia arbitrale lascia proseguire. Sugli sviluppi dell'azione, calcio di punizione per il PC5, Insana serve Ferraro, che pareggia i conti. Nemmeno il tempo di mettere la palla al centro, che uno scatenato Ferraro ribalta il parziale portando i rossoverdi di mister Spanò in vantaggio. Un minuto prima del raddoppio, Polistena che era andato vicino al gol, conclusione fuori di pochissimo. Al cinquantaquattresimo minuto è provvidenziale Rotella su una conclusione di Napoli, al termine di un veloce triangolo con Politanò e Ferraro. Due minuti più tardi, il Soverato tenta la carta del portiere di movimento, ma è Pastori a salvare la propria porta beneficiando di un errore nell'ultimo passaggio di Ferraro. Lo stesso numero 11 polistenese di divora un gol fatto allo scadere, dopo essere stato servito millimetricamente da un acciaccato Mazzei. Finale di marca PC5, Rotella salva due volte su Ferraro, poi Pastori di testa evita il gol su tiro di Insana. Finisce 2-1 per la squadra di casa, che piega un buonissimo e rimaneggiatissimo Soverato. Polistena che, domani, contenderà il titolo al Casali del Manco.

COMUNICATI DILETTANTI

24
Gen
2020

Comunicato Ufficiale n. 113 del 24 Gennaio 2020 (Provvedimenti G.S.T. Under 19 Regionali)

scarica comunicato
23
Gen
2020

Comunicato Ufficiale n. 112 del 23 Gennaio 2020 (Provvedimenti Giudice Sportivo Territoriale)

scarica comunicato

COMUNICATI ATTIVITA' GIOVANILE

24
Gen
2020

Comunicato Ufficiale n. 37 del 24 Gennaio 2020 (Convocazione Rappresentativa Regionale Under 15 Calcio a 5)

scarica comunicato
23
Gen
2020

Comunicato Ufficiale n. 36 del 23 Gennaio 2020 (Provvedimenti Giudice Sportivo Territoriale)

scarica comunicato